STORIE DI LANA: C’ERA ANCHE LA PRO LOCO

Alla prima edizione di Storie di Lana, domenica scorsa a Miagliano,  non poteva mancare la Pro Loco di Ternengo che da 15 anni organizza, la seconda domenica di ottobre, la Festa della Lana,  con lo scopo di far scoprire e recuperare i lavori tradizionali legati alla lana e valorizzare il mondo dei pastori.  A Miagliano, le donne del corso di maglia della Pro Loco, avevano caratterizzato alcuni punti del salone principale, nella ex Botto, con una nuova coloratissima sciarpa lunga una ventina di metri, un grande stand con decine e decine di capi d’abbigliamento e alcune delle “opere d’arte” tra cui l’ammiratissima pecora a grandezza naturale, firmata da Elsa Brovarone, punto di riferimento della scuola.  Molto seguite anche le isole di lavoro dove per tutto il pomeriggio di domenica ci sono state dimostrazioni di filatura della lana  a mano,  di scarpitura con la cardina e, ovviamente, di tricottage.

DSC_0517 (Copia)

DSC_0518 (Copia)

DSC_0538 (Copia)DSC_0514 (Copia)

DSC_0515 (Copia)

DSC_0511 (Copia)